» Viaggi

31-12-2018/11-01-2019

immagine

Filippine Dis...poteva andare peggio


Filippine Dis...come "Dis-covery" o "Dis-graziète", o anche "Dis-tanti"...ma soprattuto Filippine con "Dis-avventure nel mondo"! Vacanza piena di emozioni devo dire, non è passato un giorno che non ci fosse una "pesca" da sistemare o un problema da risolvere...ma andiamo con ordine...



Segnala a delicious Segnala a facebook Segnala a Google Segnala a Microsoft Life Segnala a Twitter
 


Preludio:
29/12: non siamo ancora partiti che un terremoto di 7,2 M colpisce la parte est del paese...vabbè andremo dall'altra parte...
30/12: la tempesta Usman si abbatte sulle isole a est e provoca 68 morti...c@##o non siamo ancora partiti e già sto casino!

31/12: giorno della partenza: quasi perdiamo subito il volo (ci attardiamo a bere una birra vicino al gate, saliamo per ultimi), scalo ad Amsterdam 5 ore, dopo 2 ore ci chiudono i bar, alla partenza per un finto attentato ritardiamo più di 1 ora partenza...iniziamo bene!

1/1: arrivo a Manila dopo 16 ore di viaggio e 2 scali, usciamo dall'aeroporto ed è come ci buttassero una pentola d'acqua calda in faccia dall'umidità... zero taxi e ci affidiamo a un Uber locale che ci accompagna sotto la pioggia nel nostro quartiere malfalamato, che abbiamo accuratamente scelto

2/1: risveglio alle 4 con i galli che cantano, alle 6 la messa dagli altoparlanti...alle 8 sveglia con vista sulle baracche del quartiere... optiamo per tour a piedi verso il centro, Intramuros, ci sarà un po' di storia...troviamo gente che dorme per strada dappertutto e puzza... il primo impatto non è confortante neanche un po'...ripieghiamo in un grande centro commerciale a cercare birra per ore, poi troviamo l'Hard Rock Cafè e saggiamo l'efficienza filippina, si perdono gli ordini e sbagliano i conti 3 volte...il bancomat di mauro non ne vuole sapere di funzionare e anneghiamo il tutto in secchielli di birra al luna Park , ultimo dei quali pensavamo fosse omaggio...

immagine immagine immagine immagine immagine

3/1: volo interno a Puerto Princesa, facciamo un giro in città e troviamo anche qui gran caos, la spiaggia che c'è non c'è...il clima in camera ospita un uccellino, e troviamo i vermi in bagno...mica tanto bene...anche la cena non va troppo bene, con un pesce puzzolente al parco lungoreno

4/1: oggi già meglio, colazione con un loacker in 3 e con la navetta andiamo a Sabang al tour del fiume sotterraneo, patrimonio dell'Unesco, con i suoi meandri e mille pipistrelli che bombardano il mio caschetto...molto bello e suggestivo...al ritorno Mauro perde il cellulare nella navetta e con un'abile azione diplomatica e un inseguimento col tuctuc lo recuperiamo...per chiudere la giornata 6 ore di trasferimento a El Nido di notte con sosta autogrill locale per il solito pollo e riso

immagine immagine immagine immagine immagine immagine immagine immagine immagine immagine immagine immagine immagine immagine immagine immagine immagine immagine immagine immagine immagine immagine

5/1: finalmente siamo a El Nido! sveglia col cago##o mio...facciamo un giro in spiaggia e finalmente ci possiamo godere del sano relax, tra birre e pina colada... alla sera meritata cena di pesce a El Nido, con ottimo pescato fresco e grigliato

immagine immagine immagine immagine immagine immagine immagine immagine immagine immagine Torna su

6/1: oggi facciamo i turisti, prenotato il tour B delle isole e scopriamo finalmente le bellezze della natura locale: ogni mattina decine di barconi partono cariche di turisti per le isole e le spiagge (dove c'è sempre qualcuno che vende la birra e almeno un cane), spuntino in 30 attorno a un tavolino e rientro per l'aperitivo...molto bello, ma un po' stancante, infatti Mauro accusa il colpo

immagine immagine immagine immagine immagine immagine immagine immagine immagine immagine immagine immagine immagine immagine immagine immagine immagine immagine immagine immagine immagine immagine immagine immagine immagine immagine immagine immagine immagine

7/1: oggi tocca a Manto pagare dazio al mal di pancia, Mauro quasi..ci dedichiamo alla spiaggia, relax e rientro 2 passi a piedi

immagine immagine immagine immagine immagine immagine immagine immagine immagine immagine

8/1: giornata relax in kayak, dove Manto riesce a bucare rischiando di affondare, serve il carroattrezzi per recuperare il mezzo...punti preziosi per il salame d'oro 2019! come menù oggi si mangia mango e ananas in spiaggia...che bello!

immagine immagine immagine immagine immagine immagine immagine Torna su

9/1: tra i 4 tour proposti scegliamo il C, molto bello! spiagge suggestive e paradisi incastrati tra le rocce...per compensare mi pianto un corallo nel piede e ci gratto un ginocchio gambe...natura spettacolare, ma trattata un po' male :-/

immagine immagine immagine immagine immagine immagine immagine immagine immagine immagine immagine immagine immagine

10/1: siamo verso la fine, ci sta un giro serio in kajak...forse anche troppo visto il mare mosso e le correnti che ci spingono dappertutto... impariamo però ad aprire i cocchi a mani nude e passiamo una gran bella giornata!

immagine immagine immagine immagine immagine immagine immagine immagine immagine immagine immagine

11/1: ultimo giorno, abbiamo l'aereo locale nel pomeriggio per Manila, dove abbiamo circa 3 ore di margine per prendre il check-in...grazie all'efficienza filippina rischiamo di perdere l'aereo grosso per un ritardo che ci mangia tutto! la situazione è critica, sbarchiamo al Terminal 4 alle 7:10, con un'abile azione io e Manto recuperiamo le valigie mentre Mauro blocca un taxi con 2000 pesos, di corsa arriviamo al Terminal 3 e sfondiamo gli sbarramenti...arriviamo col fiatone al check-in che ci aspetta (chiudeva dopo minuti!), sgomitiamo i controlli saltando la coda e arriviamo x un pelo al gate...tanta paura ma siamo a bordo! casa arriviamo!!

2 settimane piene di emozioni, pathos e colpi di scena ogni giorno! dal primo momento fino al rientro a mangiare i maccheroni col ragù appena fatto...un viaggio così solo con "Disavventure nel mondo" in collaborazione con "Salami on Tour"...alla prossima!

Torna su